RIGONI PAREGGIA NEL RECUPERO MA L'ENTELLA NON SFIGURA - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
La cronaca

RIGONI PAREGGIA NEL RECUPERO MA L’ENTELLA NON SFIGURA

I chiavaresi recuperano la sfida contro gli abruzzesi non disputata per Covid.

Schenetti e De Luca esultano dopo una rete della Virtus Entella.

Pescara: Fiorillo; Bellanova, Scognamiglio, Guth, Masciangelo; Dessena, Rigoni, Machin; Vokic; Odgaard, Capone. All: Grassadonia

Virtus Entella: Borra; Cleur, Chiosa, Pellizzer, Pavic; Brescianini, Dragomir, Settembrini; Schenetti; Morosini, De Luca. All. Volpe

Arbitro: Amabile

PRE PARTITA:

Parte da Pescara l’avventura di Gennaro Volpe sulla panchina della Virtus Entella: l’ex tecnico della Primavera ha scelto la formazione da mandare in campo: in porta c’è Borra, mentre a sinistra al posto di Costa spazio a Pavic. In mezzo torna dal primo minuto Settembrini e in attacco De Luca fa coppia con Morosini supportato da Schenetti. Out Poli per un affaticamento muscolare, mentre Mazzocco finisce in tribuna. Grassadonia a causa del Covid dovrà fare di necessità virtù chiedendo ai giocatori rimasti di stringere i denti.

Primo Tempo

E’ iniziata la gara all’Adriatico e al 4′ arriva il primo tentativo con Odgaard ma Borra para senza problemi. Gli ospiti ci provano con Schenetti che guadagna un bel calcio d’angolo ma Pellizzer non riesce ad intervenire. Al 13′ Dragomir tenta la conclusione da fuori area senza impensierire Fiorillo. Ancora la formazione di Gennaro Volpe a rendersi pericolosi con Pellizzer che però non riesce a indirizzare verso la porta.

Borra mai impegnato, la Virtus Entella tiene testa al Pescara

Al 23′ Morosini calcia, c’è una deviazione e il pallone arriva De Luca che però tocca sul fondo. Il Pescara si fa vedere con Odgaardc al 25′ che calcia di destro e la palla termina in corner. Dalla bandierina Scognamiglio non riesce a trovare il colpo di testa. Andrea Schenetti che giocata e Virtus Entella in vantaggio al 29′: pallone all’angolino e quarta rete per il trequartista. Al 33′ è ancora Dragomir da fuori area ma stavolta la conclusione non impensierisce Fiorillo. Il primo giallo della partita è per Pavic per fallo su Dessena. Finisce il primo tempo all’Adriatico con la Virtus Entella in vantaggio 1-0.

Secondo Tempo

Inizia la ripresa senza cambi da parte dei due tecnici: primo tiro al 46′ da parte di Capone che non impensierisce Borra. Strepitoso Borra che evita il pareggio del Pescara con Odgaard e poi dallo sviluppo del corner. Vicino aò gol la Virtus Entella con Settembrini ma la conclusione termina di poco a lato. Al 55′ Morosini riceve da De Luca ma disturbato da un avversario manda alto. Primo cambio per la Virtus Entella: fuori De Luca e dentro Brunori. Al 57′ è ancora Borra a dire no stavolta a Masciangelo. Situazione dubbia in area di rigore per l’Entella con il Pescara che chiedeva un rigore su Bellanova ma Amabile fa proseguire. Al 62′ Vokic di sinistro, Chiosa respinge in corner. Altra occasione per il Pescara al 67′ ma Borra è ancora pronto. Il secondo giallo della partita è ancora per la Virtus Entella, tocca a Morosini finire nel taccuino dell’arbitro.

La Virtus Entella soffre ma tiene. Una gara tutto cuore per i chiavaresi

Ultimi venti minuti di gioco tra Pescara ed Entella: al 71′ Andreis viene ammonito, è il terzo giallo per gli uomini allenati da Volpe fin qui perfetti. Una gara che, al di là della classifica, sarebbe fondamentale per chiudere al meglio una stagione maledetta e ormai compromessa. Volpe effettua gli ultimi cambi: fuori Morosini, Cleur e Dragomir, dentro De Col, Bonini e Marcucci. Ultimi istanti di gara per la formazione allenata da Gennaro Volpe. Al 90′ la beffa con Rigoni che riesce a superare Borra di piede. Al 94′ Galano mette in mezzo dalla destra, Pellizzer manda sin corner ma dalla bandierina Borra fa sua la sfera. Finisce al 95′ e per l’Entella l’ennesima beffa arrivata nei minuti di recupero.

 

 

 

Più informazioni