Parco di Portofino: "Chi non vuole quello nazionale" - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Politica

Parco di Portofino: “Chi non vuole quello nazionale”

Da Gianluca Cecconi, segretario del Circolo Pd Rapallo, riceviamo e pubblichiamo

Oggi vogliamo rispondere a chi si approfitta delle paure e della non consapevolezza dei cittadini sui temi complessi, come quello inerente la vita e gestione di un Parco  Nazionale.

Questi soggetti, con il solito metodo di fare pura propaganda, vogliono ostacolare la realizzazione del Parco che sarebbe un bene comune che richiederebbe molte attenzioni e cure nell’interesse della comunità che lo vivrebbe.

Ci piacerebbe chiedere quali sono i problemi e gli svantaggi di cui questo “signore” scrive nell’articolo apparso oggi sulla stampa.

il ritornello di chiederlo ai residenti è in realtà un argomento dietro il quale si nascondono coloro che per anni hanno impedito di poter parlare del Parco nazionale proprio ai residenti, per poter spiegare le vere e reali opportunità che esso porterebbe alla comunità.

Per il partito democratico, realizzare il Parco Nazionale di Portofino significa:

+Ambiente+Turismo+Lavoro, significa anche opportunità per i nostri giovani, che sono sempre più spesso costretti ad emigrare dalla Liguria.

Quindi si parliamo alla gente del territorio spieghiamo la vera realtà e la vera potenzialità che il Parco può offrire al nostro futuro.

Il Circolo PD Rapallo

Democratici per il Parco

Circoli PD Golfo Paradiso