Pallavolo femminile, l'Admo Volley vince il derby contro il Casarza - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Serie c

Pallavolo femminile, l’Admo Volley vince il derby contro il Casarza

Seconda posizione in classifica dietro alla capolista Lunezia Volley ancora imbattuta.

Generico aprile 2021

L’Admo Volley si impone nel derby contro il Vbc Casarza e chiude alla grande la prima fase accedendo meritatamente alla poule promozione. Le ragazze conquistano altri 3 punti in classifica grazie al 3-0 che regala la seconda posizione nella classifica del girone C dietro alla capolista Lunezia Volley ancora imbattuta.

Mister Cremisio schiera in avvio Domenighini in diagonale a Rossi, Podestà e Campodonico schiacciatrici, Rolleri e Polanco al centro con Pescio libero. Primo set molto equilibrato con il Casarza molto aggressivo in battuta e solido in difesa. A fare la differenza capitan Chiara Rossi che mette a terra ben 13 palloni sino al 28-26 finale. Nel secondo set parte in sestetto Testini subentrata già sul finire del primo parziale a Podestà. Proprio Testini sarà protagonista in attacco con percentuali di realizzazione molto alte. Casarza si deve arrendere 25-18 anche grazie ad un paio di turni in battuta di Emma Domenighini e al buon ingresso di Alexandra Malatto. Nel terzo set l’Admo Volley parte male ed il Casarza si porta avanti sino al 10-4. Elisa Podestà rileva Campodonico in posto 4. La squadra non si scompone e pallone dopo pallone recupera i giusti equilibri affidandosi in attacco a Rossi e Testini. Finisce 25-20.

Le parole di Simone Cremisio: “Sono molto soddisfatto di questa prima parte della stagione; abbiamo raggiunto agevolmente la poule promozione che affronteremo senza pressioni e con la massima determinazione. Nel corso di questi mesi le ragazze si sono date molto da fare in palestra cercando di assimilare le richieste che, seduta dopo seduta, sono state loro fatte. C’è ancora molto lavoro da fare per oliare al meglio gli ingranaggi del nostro gioco decisamente votato all’attacco. Stiamo avendo ottime risposte dai nostri attaccanti che gara dopo gara acquisiscono sempre più consapevolezza dei propri mezzi. Non vediamo l’ora di confrontarci con le formazioni che si sono qualificate dagli altri gironi.”

Più informazioni