Vaccini: Figliuolo intima il dietrofront alle categorie prioritarie - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Cronaca

Vaccini: Figliuolo intima il dietrofront alle categorie prioritarie

Dietrofront, avanti march. Il generale Figliuolo, ubbidendo a Draghi, ha scritto una nuova tabella di marcia per le vaccinazioni. Prima gli anziani. Chi ha meno di 60 e appartiene alle categorie prioritarie (personale scolastico, forze dell’ordine, polizia locale, protezione civile, uffici giudiziari) da oggi non verrà vaccinato secondo le prenotazioni già effettuate e confermate; dovrtà attendere.

L’annuncio (vedi Levante News) è arrivato ieri sera quando sono state illustrate le nuove disposizioni dell’ordinanza diffusa dal Commissario straordinario per l’Emergenza Covid.

In una nota la Regione precisa che “nel momento in cui la campagna vaccinale arriverà alla loro fascia di età, queste persone avranno priorità nella vaccinazione rispetto ai loro coetanei e saranno chiamate da Asl o Cup per un nuovo appuntamento”.