Liguria in zona gialla da questo lunedì, ecco cosa si può fare - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Cambio in vista

Liguria in zona gialla da questo lunedì, ecco cosa si può fare

Prevista la riapertura dei servizi di ristorazione fino alle 18 e dei musei nei giorni feriali. Ammesso lo spostamento all'interno della Regione dalle 5 alle 22.

bar, caffè, tazzina

Ultimo giorno di zona arancione per la Liguria che dalla mezzanotte odierna passa in zona gialla anche se non tutta: infatti sono previste alcune restrizioni per i distretti di Ventimiglia e Sanremo.

Ma quali sono i cambiamenti previsti rispetto a queste ultime due settimane? Ci si potrà spostare dalle 5 alle 22 all’interno della Regione ma non in un’altra se non per lavoro, salute o necessità. E’ consentito andare nella seconda casa che si trova fuori regione ma solo per il nucleo familiare. Sono ammesse le visite a parenti e amici una volta al giorno massimo due persone con figli minori di 14 anni o persone non autosufficienti.

Sul fronte della ristorazione fino alle 18 riaprono bar, ristoranti, gelaterie e pasticcerie. Dopo è consentito la ristorazione con asporto o consegna a domicilio. Al tavolo si può stare al massimo in quattro persone.

Ancora chiuse palestre e piscine, cinema, teatri, fiere e manifestazioni. Possono invece restare aperti i musei ma soltanto dal lunedì al venerdì. E’ prevista la scuola in presenza per materne, elementari e medie: pe le superiori invece didattica al 50%.

Più informazioni