Chiavari piange Jessica Solari, è lei la vittima dell'incidente di Mezzanego - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Schianto mortale

Chiavari piange Jessica Solari, è lei la vittima dell’incidente di Mezzanego

26enne parrucchiera e appassionata di Body Building: aveva preso parte a varie gare anche del circuito IFBB. Numerosi i messaggi di cordoglio da parte dei tanti amici apparsi sui profili social della ragazza che era molto seguita.

Jessica Solari (profilo Fb)

E’ Jessica Solari la 26enne vittima dell’incidente di Mezzanego avvenuto la notte scorsa mentre la ragazza stava rincasando a bordo della sua autovettura Yaris.

Orginaria di Chiavari, ma residente a Mezzanego Jessica era una parrucchiera con la passione sfrenata per il Body Building avendo partecipato a svariate gare anche del circuito IFBB come la San Marino Pro.

Avrebbe compiuto 27 anni il prossimo Aprile ed era molto popolare e seguita sui vari Social Network. Proprio su uno di questi, il noto Facebook, si definiva “Personal Trainer, fitnessmodel, bikini athlete e hairstylist“.

Su Instagram invece campeggiava questa frase: “Ogni nuovo mattino uscirò per le strade cercando i colori.

Tantissimi i messaggi di cordoglio che si stanno via via susseguendo sul profilo Fb della giovane e bella atleta.

Non ci credo ancora” scrive Jonathan, ma anche “Mi macherai tanto” o ancora “Riposa in pace” e “Che la terra ti sia lieve.

C’è anche chi non voleva crederci davanti all’evidenza: “Non posso crederci, ho appena letto la notizia e ho detto: è un fake. Poi apro e vedo realmente. Non riesco ancora a crederci eri piena di vita e una ragazza molto buona.

Rimangono senza fiato i suoi amici e conoscenti di fronte alla terribile notizia: “Notizie che ti spezzano il fiato. Sarai sempre nel mio cuore. Ciao piccola Jé

Infine il ricordo di Serena Traversone: “Voglio ricordati con il tuo splendido sorriso. Buon viaggio piccola stella“.

 

Continuano intanto le indagini dei Carabinieri sulla dinamica dell’incidente. Dinamica ancora non del tutto chiara: sembra che la Solari stesse percorrendo un rettilineo e, ad un certo punto, potrebbe aver perso il controllo dell’auto andando a sbattere contro un muretto. La Yaris si sarebbe ribaltata e avrebbe fatto un volo di quattro metri che non ha, purtroppo, lasciato scampo a Jessica.

 

Più informazioni