Nautico, inizia il conto alla rovescia per la 60esima edizione - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Cronaca

Nautico, inizia il conto alla rovescia per la 60esima edizione

Saverio Cecchi: "Quello che aprirà domani è un Salone icona della determinazione e del saper fare italiano"

Grande attesa per l’avvio domani, giovedì 1° ottobre, della 60ma edizione del Salone Nautico a Genova, l’unico Salone Nautico in Europa nell’era dell’emergenza COVID, che si svolgerà dal 1° al 6 ottobre 2020.

L’arrivo dei rappresentanti del Governo e delle autorità del territorio è in programma alle ore 10.00, accolti dal Presidente di Confindustria Nautica, Saverio Cecchi e dagli Organi Direttivi dell’Associazione di categoria. La tradizionale cerimonia dell’alzabandiera è in programma alle ore 10.45 presso la Terrazza del Padiglione Blu.

Seguirà, alle ore 11.00, il Convegno Inaugurale “60 anni di Nautico, un ponte sul futuro”. Sono in programma gli interventi dell’On. Paola De Micheli, Ministra delle Infrastrutture e Trasporti, Giovanni Toti – Presidente della Regione Liguria, Carlo Ferro – Presidente di ICE, Saverio Cecchi – Presidente di Confindustria Nautica. A moderare il convegno, Andrea Pancani, vicedirettore del TG La7.

“L’attesa è quasi terminata e domani prenderà il via un’edizione simbolo, che si apre all’insegna della sicurezza e dell’efficacia – afferma il Presidente di Confindustria Nautica, Saverio Cecchi. Il Salone Nautico di Genova di quest’anno è un modello di gestione e un punto di riferimento unico non soltanto per il nostro settore a livello internazionale – aggiunge – Per raggiungere questo risultato determinante è stato il supporto delle istituzioni del territorio, con il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e il Sindaco di Genova Marco Bucci, che proprio nell’emergenza hanno dimostrato la grande capacità di fare sistema. Un ringraziamento va a ICE Agenzia che, anche quest’anno, supporta il Salone Nautico di Genova e l’industria del settore”.

“Non abbiamo mai messo in discussione la realizzazione del nostro evento, questo è il fondamento della missione dell’Associazione nazionale di categoria. Quello che aprirà domani è un Salone icona della determinazione e del saper fare italiano, un evento che è lo specchio di un settore d’eccellenza del nostro Paese e una vetrina strategica e irrinunciabile del Made in Italy nel mondo”.

“Sono particolarmente orgoglioso – dichiara il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti – che Genova e la Liguria ospitino il primo Salone dedicato alla nautica del dopo Covid. Come accaduto dopo la tragedia del Morandi, abbiamo fortemente voluto che il Salone Nautico si tenesse: anche in questo contesto di grande difficoltà, era necessario dare un segnale di ripartenza, in particolare per un settore strategico per l’economia ligure e nazionale e che aveva bisogno di questo appuntamento per rilanciarsi. Il fatto che si tenga, come da tradizione, a Genova, aggiunge valore a un evento che è di per sé nodale. Il taglio del nastro di domani è segno del grande sforzo compiuto da tutte le realtà coinvolte, della reattività del sistema e soprattutto della voglia di guardare al futuro. Il protocollo di sicurezza sarà molto rigido: un pool di ingegneri e di esperti monitoreranno costantemente la situazione, i biglietti sono in vendita solo online, ci saranno due ingressi, termoscanner, varchi automatizzati e percorsi differenziati proprio perché tutto possa avvenire tutelando la salute di espositori e visitatori. Tutti coloro che vorranno partecipare troveranno una Genova splendida e bellissima, pronta ad accoglierli, in sicurezza”.

Più informazioni