Si è spento lo storico d'arte Philippe Daverio - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Aveva 71 anni

Si è spento lo storico d’arte Philippe Daverio

Una grave perdita per il mondo della cultura italiano, e non solo...

Philippe Daverio, storico e saggista

Questa notte all’Istituto dei tumori di Milano è morto a 71 anni lo storico dell’arte Philippe Daverio. A diffondere la notizia è stata la regista e direttrice del Franco Parenti, Andree Ruth Shammah: «Mi ha scritto suo fratello stamattina per dirmi che Philippe è mancato stanotte».

Volto popolarissimo della tv, autore e conduttore di numerosi programmi di divulgazione culturale sulla Rai, Daverio è stato docente e saggista, oltre che assessore alla Cultura del Comune di Milano. Il suo sorriso, lo storico cravatinno, le giacche e i panciotti molto particolari, oltre che gli occhiali, lo rendevano un personaggio riconoscibilissimo e quasi iconico della Rete Nazionale. Inconfondibile poi il suo particolarissimo timbro di voce.

Shammah utilizza Instagram per salutare l’amico Philippe: «Amico mio.. il tuo silenzio per sempre è un urlo lancinante stamattina».

Quella dello storico dell’arte è «una gravissima perdita per il Paese, per Milano, per la cultura, per tutti noi», ha detto il presidente dell’Anpi provinciale di Milano, Roberto Cenati.

Più informazioni