Rapallo: città dei bambini, presentate le manifestazioni natalizie (2) - LevanteNews
LA REDAZIONE
Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Attualità

Rapallo: città dei bambini, presentate le manifestazioni natalizie (2)

Dall’ufficio stampa del Comune di Rapallo riceviamo e pubblichiamo

Rapallo torna ad essere la Città dei Bambini. Questa volta, però, in una versione natalizia che si preannuncia ricca di novità, di magia, di divertimento. Il programma di “Rapallo 4 Kids – Christmas edition”, contenitore delle manifestazioni natalizie che allieterà Rapallo nel periodo più atteso dai più piccini, è stato presentato questa mattina nella sala consiliare del municipio. 

A fare gli onori di casa, il presidente del consiglio comunale Mentore Campodonico: “Obiettivo è riportare Rapallo e il Tigullio a riprendere il ruolo di guida e punto di riferimento in materia turistica così come in passato – sottolinea – Per farlo occorrono estrema attenzione, dedizione, accoglienza, capacità comunicativa di qualità. A questo proposito, quest’anno abbiamo la possibilità di avvalerci di un comunicatore di grandissimo livello qual è Marco Pogliani, che tra l’altro nutre da sempre un amore non comune per la nostra città”.

Marco Pogliani, ideatore di “Rapallo 4 Kids”, ha illustrato il ricco programma degli eventi rivolti in modo particolare ai bambini e alle famiglie. Tra le attrazioni più attese, il videomapping che trasformerà l’Antico Castello sul mare in un “raccontastorie”, la vigilia di Natale con tanti personaggi pronti ad accogliere grandi e piccini in centro città e il Capodanno per la prima volta interamente dedicato ai bambini con il concerto di Cristina D’Avena (che ha inviato un video di saluto proiettato durante la conferenza stampa) feat. GemBoy. Immancabile la mascotte “Lallo, il polpo di Rapallo”, per l’occasione in versione natalizia. 

Torna poi anche per quest’anno la “Casa al Mare di Babbo Natale”, di cui l’assessore al Turismo Elisabetta Lai è la “mamma”: “Per me il Natale rappresenta sempre un’emozione, un percorso con obiettivo la destagionalizzazione che già nelle precedenti edizioni ha portato a ottimi risultati – osserva – Sarà un momento magico, con le luci sul lungomare laddove l’anno scorso facevamo la conta degli scafi arenati dopo la mareggiata”. 

“Dopo una progressione con le edizioni precedenti, quest’anno il Natale rappresenta una scommessa in cui, personalmente, credo tantissimo – evidenzia il sindaco Carlo Bagnasco – Questo progetto, condiviso con le categorie, guarda in particolare al target delle famiglie e, sono certo, porterà Rapallo alla ribalta nazionale. Anche il fatto di essere riusciti a portare a Rapallo a Capodanno Cristina D’Avena, artista con moltissime richieste, è motivo di orgoglio. Ringrazio la Regione Liguria che ha supportato l’idea anche dal punto di vista economico”.

Presenti alla conferenza stampa il vicesindaco Pier Giorgio Brigati, l’assessore Filippo Lasinio, il consigliere comunale Andrea Rizzi, i rappresentanti delle forze dell’ordine e delle associazioni di categoria. 

Rapallo si riconferma, anche nel periodo natalizio, la Città dei Bambini. Continua, infatti, il percorso intrapreso la scorsa estate con “Rapallo for Kids” la Passeggiata dei bambini che, nella veste natalizia, diventa “Rapallo Xmas for Kids”, non mancherà neanche “Lallo” il polpo-mascotte che tanto ha divertito grandi e piccini.

Dal 30 novembre al 6 gennaio, Rapallo si trasformerà in un luogo incantato, dove i bambini potranno scatenare l’immaginazione e “perdersi” in percorsi magici ideati esclusivamente per loro.
Nella Città di Natale dei Bambini, al consolidato successo della Casa al Mare di Babbo Natale, giunta alla sesta edizione e visitabile tutti i giorni (a Villa Devoto, dal 30 novembre al 6 gennaio), si unirà uno straordinario spettacolo di luci e proiezioni che renderà la passeggiata mare un villaggio delle meraviglie dedicato ai più piccoli.
Un’illuminazione a tappeto che congiungerà (dal 7 dicembre ) l’Antico Castello al Chiosco della Musica, disegnando un magico lungomare cosparso di attrazioni luminose e giochi interattivi.
Il Castello parlante, oggetto di uno specifico sistema di video mapping, diventa lo “story teller” del Rapallo XMas for Kids , raccontando la storia di Rapallo e determinando la configurazione dei luoghi in rapporto ai diversi momenti del programma di illuminotecnica: uno spettacolo nello spettacolo, sicura attrazione per grandi e piccini.
Il Chiosco della Musica, arricchito da giochi interattivi, sarà oggetto di uno specifico programma di illuminazioni e, insieme alla piazza dei Martiri della Libertà, costituirà l’altro polo del percorso che si sviluppa attraverso la prima parte del lungomare Vittorio Veneto: la passeggiata animata (dal Castello al Chiosco).

Il ricco programma di eventi avrà il suo culmine nelle giornate del 24 dicembre con “Aspettando Natale”. La giornata dell’attesa alla notte di Natale, trascorrerà in compagnia di “Alberi di Natale viventi” e personaggi natalizi itineranti: “La calata dei babbi Natale”.

La grande novità risiede però nel primo Capodanno pensato interamente per bambini il 31 dicembre con il seguente programma:
dalle ore 21:00 Farfalle luminose, personaggi in costume su trampoli e su mezzi scenici si aggirano sul lungomare e in Città accompagnando il pubblico verso il chiosco della musica
alle ore 22:00 il grandioso concerto di Capodanno con la straordinaria Cristina D’Avena Feat. Gem Boy con la quale brinderemo al nuovo anno, ed infine alle ore 00:15 uno spettacolo pirotecnico concluderà il Capodanno dei Bambini con i Fuochi d’artificio dei Sestieri di Rapallo.

La festa continua il 1° gennaio alle ore 18:00 con uno spettacolo del Trio Comedy Clown Les 3 Chefs, del Cirque du soleil.
Lo Chef, questa icona dei giorni nostri, una presenza costante nella vita delle persone, un nuovo eroe che si muove tra padelle e fornelli in una battaglia perenne alla ricerca del gusto sublime.
A partire da questa realtà anche i nostri “3 Chefs” si lanciano nell’impresa per creare ricette di divertimento uniche, capaci di mandare in estasi il palato. Al di là di stelle e cucchiai d’argento il loro scopo è arrivare all’essenza del sapore, è trovare l’ingrediente fondamentale per deliziare i palati più raffinati. Ideale per un pubblico di bambini e famiglie.

Anche la Casa al mare si rinnova, mantenendo l’elemento di continuità con la tradizione, ma allargando i suoi confini nelle vie cittadine, grazie ad una collaborazione con i commercianti di Civ, Cor e Ascom che esporranno alcuni degli elfi “adottati” dalle passate edizioni della casa di Babbo Natale, nelle loro vetrine collaborando a rendere unico e meraviglioso questo
Natale.
Sempre in collaborazione con i commercianti sono stati creati e proposti alcuni laboratori “cucinieri” pensati per stimolare le abilità manuali dei i più piccoli che si terranno a Villa Devoto, durante il periodo natalizio insieme a laboratori creativi di disegno e di abilità manuale; per stimolare l’immaginazione dei bimbi non mancheranno anche laboratori di
lettura.

Villa Devoto accoglie una grande installazione che non ha eguali nel panorama nazionale, dove si potrà incontrare Babbo Natale fino al 24 dicembre, progettata e realizzata da Oriana Pagan e Ilaria Costa, che hanno ricostruito artigianalmente, nei minimi particolari, la casa del personaggio più amato dai bambini.

Più informazioni