Rapallo: da oggi nuovo gestore rifiuti e nuove ordinanze sindacali - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Politica

Rapallo: da oggi nuovo gestore rifiuti e nuove ordinanze sindacali

Dall’ufficio stampa del Comune di Rapallo riceviamo e pubblichiamo. Di Silvia Franchi.

Entra in vigore quest’oggi l’ordinanza sindacale che regola le nuove disposizioni in materia di servizi di gestione integrata dei rifiuti e di pulizia territoriale urbana della Città di Rapallo.

A partire dalla data odierna, grazie all’aggiudicazione della gara pubblica d’appalto del servizio, la gestione è affidata all’ATI composta da Aprica Spa e Solco Brescia Consorzio Coop. Sociali.

Tra i punti elencati nell’ordinanza, il divieto (per tutte le utenze, a partire dal prossimo 15 aprile) di utilizzare, per il conferimento dei rifiuti, sacchi neri o comunque di colore e spessore tale da impedire il riconoscimento del contenuto.

Tra le novità previste dall’ordinanza per le utenze domestiche, il rispetto di orari per il conferimento del vetro per non arrecare disturbo alla quiete pubblica: dalle 7:00 alle 22:00 da ottobre ad aprile e dalle ore 8:00 alle ore 23:00 da maggio a settembre. E ancora: il rifiuto biodegradabile delle cucine (organico) va conferito nei contenitori di prossimità identificati dal colore marrone e riportanti la scritta “Organico” all’interno dei sacchi di carta consegnati dal gestore; fino alla consegna dei sacchi in carta, il rifiuto organico può essere conferito negli stessi contenitori di prossimità marroni all’interno di sacchetti biodegradabili e compostabili in carta o in mater-bi a cura dell’utenza, reperibili facilmente in negozi e supermercati.

L’ordinanza regola inoltre l’obbligatorietà del porta a porta per le utenze non domestiche e il sistema sanzionatorio.

È stata inoltre sottoscritta in data odierna l’ordinanza tramite cui, a partire da domani sabato 2 febbraio, il centro di raccolta del Poggiolino diventa centro intercomunale, poiché potranno accedervi anche gli aventi diritto del Comune di Zoagli. Per accedere occorrerà effettuare un’autodichiarazione riferita all’iscrizione al ruolo Tari e alla provenienza del rifiuto.

Per maggiori informazioni, si invitano gli utenti a contattare il gestore tramite il numero verde 800 437678 o con le modalità indicate sul sito internet https://www.apricaspa.it/ nella sezione dedicata al Comune di Rapallo.

Di seguito, le due ordinanze sindacali su citate (NdR)