Rapallo: Pesto on the Bay, gastronomia e teatro alle Clarisse - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Attualità

Rapallo: Pesto on the Bay, gastronomia e teatro alle Clarisse

Dall’ufficio stampa del Comune di Rapallo riceviamo e pubblichiamo

Sabato 27 ottobre 2018 a Rapallo , seconda edizione di Pesto on the Bay, l’evento culturale fra gastronomia e teatro che coinvolge i cinque sensi. Con la partecipazione del comico e narratore  Marco Rinaldi.

Le storie si possono mangiare, non solo raccontare. Perché se al centro delle storie ci sono  i Liguri di ieri e di oggi, con le loro tradizioni e la loro sapienza nel combinare  gesti, saperi e sapori dentro e attorno a un mortaio, allora è impossibile stare solo a guardare. Bisogna assolutamente  fare, mettere le mani in pasta e poi, a buon diritto, assaggiare. Anche se ci si trova a teatro. Anzi, proprio  mentre ci si trova a teatro. Quale teatro? Il Teatro delle Clarisse di  Rapallo. Quando? Sabato 27 ottobre  2018 a partire dalle 19.30, in occasione di  Pesto on the Bay, l’evento esperienziale dell’Associazione culturale rapallese  Siamo Gente di Mare Molto Diversa da un Mare di Gente ideato per  coinvolgere, degustare, raccontare e divertire.

Nel portico antistante il teatro e poi sul palco, si alterneranno varie personalità, coordinate dal comico  Marco Rinaldi nella doppia veste di presentatore e narratore: esperti di enogastronomia e tradizioni legate all’uso del  mortaio, come Virgilio Pronzati e “il Re del Pesto”  Roberto Ciccarelli; artisti come Balàzs Berzsenyi , scultore ungherese di nascita ma ligure d’adozione, il quale sbozzerà un mortaio in diretta; alcuni pittori della  Galleria genovese L’Artistica, specializzati in paesaggi liguri; l’archeologo  e scrittore Fabrizio Benente, docente presso l’Università di Genova e direttore del MuSel di Sestri Levante, con i suoi “Racconti di briganti, preti e birbanti”;  Carlo Chendi, uno dei più famosi e prolifici sceneggiatori della Disney Italia, con le sue ricette a fumetti; e  Stefania Passaro, l’Olimpionica rapallese di basket appassionata di tutela del territorio.

Proprio Stefania, che nel 2005 ha fondato l’ Associazione Siamo Gente di Mare insieme a  Roberto Ciccarelli, descrive così l’intento della manifestazione: “Vogliamo far immergere le persone nelle eccellenze del territorio ligure, con un’attenzione speciale alla tutela del nostro mare, alle bellezze paesaggistiche che lo incorniciano, e a quei piccoli, ma importanti gesti quotidiani che ognuno di noi può fare per  rispettarlo e proteggerlo”.

“Una serata dai molti ingredienti “, spiega  Roberto Ciccarelli, “sette per la precisione – gastronomia, arte, tradizioni, storia, tutela del territorio, partecipazione attiva e apprendimento  – come sette sono gli ingredienti della salsa italiana più famosa al mondo,  il pesto per l’appunto”. A questo proposito, in partnership con le biosfere del  Nemo’s Garden di Noli, Roberto mostrerà la realizzazione del  primo pesto subacqueo al mondo. Durante l’evento, per bambini e adulti sarà possibile imparare ad usare il mortaio, e gustare i veri gnocchi di patate al pesto, i pansoti con la salsa di noci e alcuni dolci tradizionali, il tutto accompagnato da vini del territorio.

L’Associazione culturale  Siamo Gente di Mare Molto diversa da un mare di gente  ha sede a Rapallo e si occupa di riscoperta, valorizzazione e tutela di arti, mestieri, identità ed eccellenze territoriali.

Mail :  siamogentedimare@gmail.com

Tel. +39 335 6102805

Pagina Facebook:  https://www.facebook.com/siamogentedimare/