Rapallo: Il Portico di Salomone presenta "Il Drago" - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Attualità

Rapallo: Il Portico di Salomone presenta “Il Drago”

Dall’ufficio stampa del Comune di Rapallo riceviamo e pubblichiamo

Una fiaba per bambini che però racchiude dentro di sé una critica ai poteri forti e un significato filosofico molto profondo. E’ “Il Drago”, opera dello   scrittore russo Evgenij Schwarz che la compagnia teatrale “Il Portico di Salomone” porterà in scena giovedì 2 agosto, alle 21.30, nella splendida cornice del giardino di Villa Tigullio.

L’evento è stato presentato questa mattina, nella sala consiliare del municipio di Rapallo.

Sono intervenuti il presidente del consiglio comunale Mentore Campodonico, l’assessore al Turismo Elisabetta Lai, la regista Marina Maffei e gli attori della compagnia Virginia Magri, Matteo Campani, Nicolò Crisafulli, Raffaele Raminelli, Eleonora De Canio e Marino Scarnati.

«Presentiamo un appuntamento ormai tradizionale nel cartellone degli eventi estivi di Rapallo, che suggella l’interessante collaborazione tra l’amministrazione comunale e la compagnia teatrale “Il Portico di Salomone” – sottolinea Mentore Campodonico – Una bella realtà nata nel 2012 grazie all’intuizione della regista Marina Maffei che ha saputo crescere artisticamente in maniera eccezionale portando in scena spettacoli di grande spessore culturale e qualità».

«Ringraziamo l’amministrazione comunale e i cittadini di Rapallo per la stima che continuano ad accordarci: non solo per le performance ma anche per il lavoro che c’è dietro alla messa in scena dello spettacolo – evidenzia Marina Maffei – Un lavoro che è partito lo scorso ottobre e che vede impegnati 37 attori e comparse di tutte le età, dai bambini agli adulti, e circa quindici persone nel “dietro le quinte”. Il Drago a tre teste simboleggia tre aspetti del potere: la forza che però nasconde anche una certa fragilità, l’attività guerrafondaia e quell’ideologia “da salotto” che però decide le sorti dell’umanità con un tipo di comunicazione che mira a pilotare il pensiero delle persone. Il messaggio di Schwarz è importante: non basta sconfiggere il Drago, ma il male che è dentro ognuno di noi. Sono molto orgogliosa dei progressi dei ragazzi in questi sei anni: alcuni di loro hanno raggiunto un livello quasi professionistico».

Dall’assessore Elisabetta Lai, un plauso alla Compagnia teatrale “Il Portico di Salomone” per essere un punto di aggregazione costante e per la capacità di focalizzare l’attenzione su argomenti complessi ma di grande interesse e attualità.

Ingresso a offerta libera, fino ad esaurimento posti (450), a favore di Padre Ibrahim Alsabagh, parroco ad Aleppo.

E’ prevista una replica il 12 settembre alle 21.15 presso l’auditorium delle Clarisse.