Rapallo: diretta su Rai1 della messa a S.Anna, spot per la città - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Attualità

Rapallo: diretta su Rai1 della messa a S.Anna, spot per la città

Testo e foto di Marino Scarnati

Nell’ambito dei festeggiamenti per il 50° anniversario di istituzione della Parrocchia di Sant’Anna, domenica 22 luglio, alle ore 11:00, il cardinale Angelo Bagnasco, arcivescovo di Genova, presiederà la messa, concelebreranno il parroco, don Aurelio Arzeno, e il vicario parrocchiale don Luca Sardella. Ci sarà il coro parrocchiale, diretto da Flavia Pozzi, insieme al coro della Basilica dei SS Gervasio e Protasio. Saranno presenti le Autorità civili e militari della città.

L’intera cerimonia verrà trasmessa, nell’ambito del programma “A Sua Immagine”, in diretta su Rai1, con la regia di don Simone Chiappetta, prete della Diocesi di Pescara, mentre don Giovanni Epifani è il responsabile del programma. Da stamattina i tecnici del Centro produzione Rai di Torino stanno approntando tutto il necessario, con un notevole spiegamento di mezzi a cui è stato riservato parte del parcheggio prospicente lo stadio comunale “Umberto Macera”. Sono previste 4/5 telecamere, e degli inediti giochi di luce studiati da un direttore della fotografia della Rai di Torino, che renderanno ancora più suggestiva la cerimonia e le immagini televisive.

Prima della messa, ben quattro minuti di “cartolina” che presenta la città di Rapallo, immagini realizzate anche mediante l’uso di un drone, e che comprendono il Santuario di NS di Montallegro, il castello, il centro storico, la Basilica dei Santi Gervasio e Protasio (che quest’anno celebra i 900 anni dalla dedicazione), il campo da golf, e delle immagini che da San Michele di Pagana prendono tutta la costa. Una presentazione della Rapallo turistica, un grande spot per la città e a costo zero per la comunità.

Il Parroco don Aurelio Arzeno e il vicario don Luca Sardella

Dopo la messa, finita la diretta, con un rito brevissimo verrà scoperta una targa con iscrizione in latino, il cui significato ci viene spiegato dal parroco, don Aurelio Arzeno: “Quando il parroco Aurelio Arzeno svolgeva la sua missione di prevosto della Parrocchia di Sant’Anna, Alberto Tanasini, Vescovo di Chiavari, ha dedicato questa chiesa, il 23 luglio del 2016. E, sotto,  si ricorda il 50° di istituzione della parrocchia, esattamente il 26 luglio 1968, da parte del Vescovo di allora, monsignor Luigi Maverna. In ultimo, si ricorda che questa targa è stata scoperta in data 22 luglio 2018 dal Cardinale di Genova Metropolita Angelo Bagnasco che ha celebrato la messa solenne”.

“Poi – conclude don Aurelio – ci rechiamo sul sagrato, dove inauguriamo la mostra sui 50 anni di questa nostra parrocchia, che sarà visitabile per una settimana, fino a domenica 29 luglio”