'Santa': pullman, pareri positivi di Donadoni e Bagnasco (2) - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto
Politica

‘Santa’: pullman, pareri positivi di Donadoni e Bagnasco (2)

Ora per lo stop dei pullman turistici allo svincolo autostradale di Rapallo c’è una data di partenza e due mesi di sperimentazione. Ci sono molte deroghe. Ma l’importante era trovare un accordo politico e partire. Un risultato che, guardando alle assurde polemiche del recente passato (i tunnel, le ordinanze, il semaforo, le lettere al prefetto) appare sorprendente. Il collante, pur nei diversi temperamenti dei tre sindaci, è certamente la loro giovane età ed una concezione unitaria del territorio. Nell’elenco delle deroghe pesano i ti mori di albergatori, battellieri, operatori che ruotano attorno alle navi da passeggeri.

Così commenta il sindaco di Santa Margherita Paolo Donadoni: “Fare sinergia tra comuni significa fare l’interesse dei propri cittadini, perché su certi temi le soluzioni possono essere solo condivise. Portofino, Santa Margherita Ligure e Rapallo oramai da quattro anni lavorano in questo modo. Eravamo consapevoli che non era possibile fare i perfezionisti in questa fase sperimentale, ma almeno alcuni standard andavano garantiti, sia infrastrutturali sia di qualità del servizio, per partire in modo positivo.”

Carlo Bagnasco sindaco di Rapallo aggiunge: “L’importante è avere trovato un accordo politico. Ci sono tante deroghe, ma questo non è un aspetto negativo perché non conosciamo i numeri dei pullman. Bisogna evitare il rischio che arrivino quaranta pullman in breve tempo, perché anziché un servizio provocheremmo un disservizio. Creeremo un portale con un numero verde ed una persona assunta; in modo da avere un quadro certo dei pullman in arrivo a cui potremo offrire accoglienza e assistenza”.

Un incontro quello di oggi, durato quasi cinque ore a cui ha partecipato anche il sindaco di Portofino Matteo Viacava che nel miglioramento della viabilità nel Tigullio occidentale ha assunto un ruolo primario.