Recco: Messa in diretta dal Suffragio, tutto ok - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Recco: Messa in diretta dal Suffragio, tutto ok

Un perfetto don Danilo Dellepiane, rettore del Santuario del Suffragio di Recco, ha celebrato la Messa  trasmessa in diretta da Rete 4. Presenti con la priora Rosa Zerega la Confraternita del Suffragio con le preziose cappe; ottima la cantoria (con il sindaco di Avegno Franco Canevello). Bellissime le immagini della chiesa splendidamente illuminata. Tra i presenti il vice sindaco Gian Luca Buccilli (che ha ottenuto la dretta Tv) con Raffaella Della Bianca e Antonio Marruffi presidente della locale Pro Loco. Ottima la regia che ha regalato particolari su cui difficilmente ci si sofferma. Simpaticissimo anche il motivo in genovese (Ave Maria) che ha accompagnato l’inquadratura della “Suffragina” alla fine della cerimonia.

Tra i presenti i genitori di don Danilo. In primo piano Guido Ditel attivo membro della Conferaternita del Suffragio

Tra i presenti i genitori di don Danilo. In primo piano Guido Ditel attivo membro della Conferaternita del Suffragio

Un'altra delle telecamere presenti

Un’altra delle telecamere presenti

Una veduta del Santuario ripresa dall'alto

Una veduta del Santuario ripresa dall’alto

Il rettore del Santuario Don Danilo Dellepiane; apprezzata la sua omelia

Don Danilo Dellepiane sul teleschermo; apprezzata la sua omelia

Raffaella Fella Bianca e Gin Luca Buccilli in attesa che inizi il rito

Raffaella Della Bianca e Gian Luca Buccilli in attesa che inizi il rito

La confraternita

La Confraternita

La cantoria che ha accompagnato la celebrazione della Messa

La cantoria che ha accompagnato la celebrazione della Messa

Una delle telecamere all'interno del santuario

Una delle telecamere all’interno del santuario

Così hanno visto il Santuario i telespetattori

Così hanno visto il Santuario i telespetattori

Tra i fedeli presenti al Santuario Giovanni rainero e Antonio Marruffi

Tra i fedeli presenti al Santuario Giovanni Rainero e Antonio Marruffi

Più informazioni