Il pasticciaccio brutto del park di Recco - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Il pasticciaccio brutto del park di Recco

Il Tribunale amministrativio regionale (Tar) si è espresso sul caso del park previsto dal Piano urbanistico di Recco nelle adiacenze del liceo. La società “Immobiliare Lago srl” riteneva che fossero maturati i tempi in cui il Comune doveva rilasciare la concessione;  il Tribunale ha invece stabilito che la data scada il prossimo 9 maggio.

Ma entro questa data la giunta dovrà decidere se insistere o meno nel chiedere una variante al Piano urbanistico per la costruzione di un’aula e di una palestra o sala polivalente, chiesta dal sindaco Dario Capurro e dagli assessori Caterina Peragallo e Carlo Gandolfo contro il parere, pare, dell’assessore Rotunno. Variante che comunque dovrebbe essere approvata prima del 9 maggio,

La “Immobiliare Lago srl” non è contraria alla variante, a patto che il Comune autorizzi nel frattempo il park inserito nel Piano urbanistico la cui costruzione non precluderebbe la successiva variante.