Boitano: "Abolire gli studi di settore" - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Boitano: “Abolire gli studi di settore”

 La proposta del leader dell’ Udc Pierferdinando Casini di abolire gli studi di settore in un momento così delicato per l’economia e il commercio trova concorde il candidato alle prossime elezioni regionali Giovanni Boitano. <Ideati in una fase di espansione economica – spiega Boitano – oggi hanno perso il loro significato originale, anzi finiscono per penalizzare pesantemente numerose attività commerciali>. Le saracinesche abbassate con la scritta “affittasi” sono ormai una triste realtà che accomuna i piccoli paesi alla grandi città. <Nelle località di montagna – continua Boitano – i negozi spesso rappresentano un presidio indispensabile soprattutto per le persone anziane>. Per rilanciare l’economia bisogna abbassare la pressione fiscale. <Il commercio è sempre stato -conclude Boitano – un settore trainante nella nostra regione in grado di garantire reddito e posti di lavoro. Oggi gli studi di settore pesano in modo determinante su attività commerciali pesantemente colpite dalla crisi in atto>.