Energia pulita per le scuole di Portovenere - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Energia pulita per le scuole di Portovenere

riceviamo e pubblichiamo

Energia pulita per le scuole di Porto Venere

Realizzazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili ed autonomia energetica per tutte le scuole di Porto Venere. Questo il contenuto del progetto recentemente approvato dall’amministrazione comunale e candidato a partecipare al bando regionale “Efficienza energetica e produzione di energia da fonti rinnovabili”, pubblicato lo scorso ottobre. L’intervento che prevede la realizzazione di cinque impianti, quattro fotovoltaici presso le scuole delle Grazie e di Fezzano e di uno geotermico a Porto Venere, consentirà una notevole riduzione dei consumi stimabile fra l’ 80 ed il 100%. Particolarmente interessante il progetto legato alla geotermia.

Grazie a questo impianto attraverso l’utilizzo combinato di una pompa di calore e di una sonda geotermica sarà possibile sfruttare l’ energia del sottosuolo. “Il nostro comune si è da sempre dimostrato sensibile alle problematiche ambientali legate al consumo energetico ed alla produzione di energia da fonti rinnovabili. Né sono una testimonianza gli impianti realizzati, nel corso degli anni, a Porto Venere e sull’isola Palmaria – Commenta così il Vice Sindaco Giovanni Pistone – D’altra parte l’abbattimento delle immissioni nocive nell’atmosfera rientra tra le priorità di un’ Amministrazione che si trova a gestire un’area protetta.

Non dimentichiamo poi che per le caratteristiche dell’area e dei locali interessati dall’intervento, scuole e centri di educazione ambientale, il progetto assume anche un alta valenza didattica ed educativa, insegnando alle nuove generazioni il valore e l’importanza dell’uso dell’energia”. L’intera iniziativa rientra in un più ampio progetto di autonomia energetica del territorio comunale finalizzato anche alla riduzione dei costi di gestione delle strutture pubbliche e di quelle private che vorranno associarsi.