"Santa", la farmacia giovedì in Consiglio - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

“Santa”, la farmacia giovedì in Consiglio

Commercio e turismo in crisi, prezzi delle case alle stelle e conseguente esodo della popolazione economicamente più debole. Ma il problema a Santa Margherita Ligure è la vendita della farmacia comunale di San Siro. Tanto è vero che l’opposizione ha chiesto sull’argomento la convocazione del consiglio comunale che si terrà giovedì 4 marzo con eventuale prosecuzione il giorno successivo.

I residenti a San Siro chiedono che la farmacia non sia spostata e che funzioni, che abbia i farmaci a disposizione senza doverli cercare altrove o averli addirittura l’indomani. La farmacia comunale di San Siro era una necessità quando i privati giudicavano il quartiere non remunerativo. Oggi le cose sono cambiate e questo servizio, nel quartiere,  non è all’altezza della situazione. Inoltre mantenerlo  costa al Comune che vendendo la farmacia risparmierà gli stipendi, otterrà soldi da investire in edilizia convenzionata e permetterà agli abitanti di San Siro di avere un servizio migliore.

I motivi dell’opposizione sono variegati. Alcuni ad esempio condividono la vendita ma vogliono rinviarla perché – asseriscono – in futuro renderà più di oggi. Certamente questa vicenda sembra agli occhi del cittadino qualsiasi  un pallone gonfiato;  potrà diventare un boomerang.

m.m.