Golfo Paradiso: studio sull'impiego delle erbe - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Golfo Paradiso: studio sull’impiego delle erbe

L’iniziativa parte dall’Università di Genova, Facoltà di Scienze: un progetto denominato “Studio etnobotanico delle tradizioni popolari nel Golfo Paradiso”. Si tratta nel particolare di un’indagine sull’utilizzo tradizionale di piante a scopo alimentare, medicinale, veterinario, artigianale, cosmetico ed eventualmente rituale.

Forse bastava salire alla Colonia Arnaldi di Uscio o chiedere ai titolari di alcune antiche trattorie, o alle vecchie guardie del Monte di Portofino per avere conferma di quanto è scritto su diversi libri in prioposito.

Lo studio richiederà invece l’esborso da parte dei Comuni di Recco e Camogli di 2.000 euro e da parte dei Comuni di Bogliasco, Sori, Pieve, Avegno e Uscio 1.200 euro che in totale fanno 10.000 euro. I Comuni interessati stanno approvando il protocollo d’intesa in cui si tira in ballo perfinbo la costituzione per giustificare la ricerca.

m.m.