Acqua Santa Rita, senza stipendio e ...improduttivi - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Acqua Santa Rita, senza stipendio e …improduttivi

Non ricevono lo stipendio da Aprile, ma agli otto dipendenti ed al direttore dello stabilimento di Ne che imbottiglia l’acqua minerale Santa Rita è giunta una lettera di biasmo per scarsa produttività. A inviarla la direzione della socità “Minerali Investimenti” di Roma che ha in concessione tre sorgenti. E, per restare in tema di acqua, per i lavoratori la lettera è stata la classica goccia che ha fatto traboccare il bicchiere. E infatti affermano: “Manca la materia prima, le bottiglie arrivano con il contagocce”.

Le fonti Santa Rita sono state riaperte nell’aprile 2008, hanno acque minerali di buona qualità, povere di sodio. Dalle sorgenti situate a 680 metri sul livello del mare, sgorgano 60 milioni di litri all’anno. Anche se lo stabilimento ha una potenzialità di 20 milioni di pezzi, si producono annualmente quattro o cinque milioni all’anno. Ora il sindaco Cesare Pesce e l’assessore regionale Giovanni Enrico Vesco hanno dato un ultimatum alla società romana: o paga gli stipendi o sarà revocata la concessione.