Notiziario dalla Liguria: 1 febbraio - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Notiziario dalla Liguria: 1 febbraio

In questa rubrica notizie curiose dalla Liguria o che hanno interesse anche nel nostro Levante

COGOLETO, MULTATI 10 STABILIMENTI BALNEARI. La Capitaneria di Porto di Genova, dalla quale dipende il Circomare di Santa Margherita Ligure, ha multato dieci stabilimenti balneari di Cogoleto che non avevano rimosso strutture dalla zona demaniale, così come prevede la normativa nazionale. Il sindaco aveva dato un permesso, ma un’ordinanza sindacale non può non tener conto del Codice della navigazione. Ogni stabilimento dovrà pagare 1.032 euro di multa. Li pagherà il sindaco?

CORSO FIORITO A SANREMO. Corso fiorito a Sanremo, tradizione che nel primo Novecento era viva anche a Rapallo e Santa Margherita Ligure. I 14 carri fioriti si ispirano a canzoni che in passato avevano avuto successo al Festival. Partecipano i Comuni del Ponente; ha vinto il carro di Santo Stefano al Mare. Ad applaudire 50.000 persone, in parte giunte sui 280 pullman presenti. Costo della manifestazione, ripresa in diretta Tv da Linea Verde, 350.000 euro.

CANE RITROVA LA STRADA DI CASA. Merak è tornato a casa dopo sette giorni e dopo avere percorso 20 chilometri tra i boschi. Il suo padrone, Marco De Bianco, era precipitato con l’auto in un burrone a Triora in Valle Argentina, ed era morto. L’uomo aveva con sé due cani: Sheat era stato trovato in strada dai familiari del defunto; Merak ha raggiunto la casa di Arma di Taggia da solo.

CANTALUPO, I LANCIATORI DI STOCCAFISSO – Successo a Cantalupo, frazione di Varazze, della gara di “Lancio dello stoccafisso” giunta alla 25° edizione. Si tratta di lanciare il più lontano possibile uno stoccafiosso secco e di compiere il tragitto con il minor numero di lanci. Si gioca in coppia. Oltre 200 i partecipanti.