Valli Aveto e Sturla: neve e spargisale - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Valli Aveto e Sturla: neve e spargisale

Dal sito Prono della Provincia:

“Spargisale della Provincia in azione per combattere il gelo sulle carreggiate. 
Temperature rigidissime nell’entroterra, con le Valli Stura e Orba imbiancate e strette dalla morsa del gelo e della galaverna e nevicate soprattutto nelle zone alte delle valli Polcevera, Scrivia, Trebbia e in tutta la Val d’Aveto e la Valle Sturla. In tutto l’entroterra sono in azione i mezzi spargisale (e nelle zone più elevate anche gli spazzaneve) della Provincia di Genova coordinati dall’assessore alla viabilità Piero Fossati e per meglio contrastare il ghiaccio e migliorare l’aderenza ad ogni passaggio sulle carreggiate viene sparsa con il sale anche ghiaia.

 Le strade provinciali sono al momento tutte transitabili, tranne quella del Faiallo – chiusa questa mattina per i forti rischi di caduta alberi provocati dalla galaverna e di slavine per i grossi cumuli instabili di neve ghiacciata formati dalle raffiche di vento – ma servono le catene montate sui tratti in quota e nelle zone più esposte al gelo dell’entroterra.

 Oltre agli interventi degli spargisale sono in corso gli sgomberi della neve dove il manto bianco è più abbondante, come appunto in Val d’Aveto, in Valle Sturla e in diversi tratti di altre vallate. La Provincia ricorda che su tutte le strade dell’entroterra è obbligatorio sino al 31 marzo avere le catene a bordo. E quest’obbligo corrisponde a una esigenza concretissima di garantire la sicurezza di chi circola nell’entroterra nella stagione invernale: “oggi, proprio per la mancanza delle catene – dicono i tecnici della viabilità – alcune auto sono finite di traverso sulla provinciale della Bocchetta, ostacolando il transito dei veicoli e gli interventi dei nostri mezzi operativi.”