Le spine di Limoncini - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Le spine di Limoncini

burlando 036Settimana decisiva nel Tigullio in vista delle elezioni regionali. Marco Limoncini segretario territoriale della Lega Nord deve sciogliere il nodo cruciale: scegliere se rimanere nel partito dove milita da molti anni. Bisogna stringere i tempi e indicare i nomi dopo che il segretario regionale Francesco Bruzzone aveva in parte “stoppato” la candidatura di Alessandro Agostino. Richiesta prontamente respinta al mittente dal commissario della sezione di Chiavari Francesco Belsito pronto a ricordare come l’indicazione, prevista dallo statuto, spetta alle sezioni. Ben quattro dovrebbero essere i candidati del Levante pronti a finire in lista. Le maggiori incognite arrivano da Limoncini. Il direttivo fissato nei prossimi giorni potrebbe sancire la definitiva uscita dal partito. Un brutto colpo per la Lega Nord che rischia di perdere l’unico sindaco e consigliere provinciale.

Cosa farà il primo cittadino di Cicagna? Probabilmente nulla. Svanita l’opportunità di finire nel “listino” di Claudio Burlando sembra tramontata l’ipotesi di una candidatura all’interno della lista civica che porta il nome del governatore uscente alla quale ha invece aderito Ezio Armando Capurro. Possibile che Limoncini resti alla finestra continuando a svolgere il ruolo di sindaco a Cicagna. Determinato, nel 2011, a tentare per la terza volta di conquistare un seggio a palazzo Doria Spinola con la speranza di finire in giunta.

politici 020Intanto dal Pd arriva la conferma delle candidature dei consiglieri uscenti Ezio Chiesa e Vito Vattuone ai quali dovrebbe aggiungersi il nome di Giuseppe “Pippo” Maggioni. Il Pdl nel Tigullio oltre Gino Garibaldi, Franco Rocca, Gianni Macchiavello punta su Roberto Bagnasco e Gianfranco Gadolla mentre l’Italia dei Valori conferma Patrizia Carmen Muratore. L’Udc ormai pronta a comunicare se allearsi con Burlando o Biasotti, la scelta dovrebbe cadere su Burlando, sarà della partita con il coordinatore provinciale Giovanni Boitano e Gerolamo Giudice consigliere comunale di Rapallo.

politici 022 Tra gli autosaider: Elio Ugolini (Gente d’Italia) e Ana Maria Norero (Forza Liguria)