Val d'Aveto invasa dalla neve - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Val d’Aveto invasa dalla neve

cattivo tempo 004Superati i settanta centimetri in alta Valle Stura e in
alta Val d’Aveto dove la neve continua a cadere abbondante e prosegue
l’azione degli spazzaneve e delle turbine della Provincia di Genova,
coordinati dall’ assessore alla viabilità Piero Fossati e dai tecnici
che manterranno sempre aperto il centro operativo sino alle 12 di
domani. Gli interventi di sgombero hanno riaperto, dopo la provinciale
dell’ Olbicella a Tiglieto, anche quella di Sopralacroce verso il passo
di Ghiffi, mentre restano chiuse per il pericolo di slavine dovute alle
forti precipitazioni che ai grossi cumuli di neve formati dal vento in
alta Valle Stura la provinciali del Faiallo e in Val d’ Aveto quella di
Alpepiana, dove gli interventi saranno avviati quando le condizioni
permetteranno a uomini e mezzi di operare in sicurezza.

cattivo tempo 016 Gli spazzaneve
e gli spargisale continuano a battere le carreggiate per garantire il
transito sulle strade provinciali, dove si circola con catene montate
nelle Valli Orba, Stura, Scrivia, Trebbia e Aveto e sui valichi e la
Provincia ricorda che le catene a bordo sono comunque obbligatorie sino
al 31 marzo su tutta le strade dell’entroterra. E proprio veicoli
pesanti privi di catene, usciti dalla A7 a Busalla, segnalano i tecnici
della viabilità provinciale, stanno ostacolando la circolazione e le
operazioni degli spazzaneve e degli spargisale all’imbocco della
provinciale 226 della Valle Scrivia.