Il presepe "du Brunzin" a "Fra Amici" - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Il presepe “du Brunzin” a “Fra Amici”

Va in onda questa sera (20.30) a Entella Tv una scoppiettante puntata di fine anno di Fra Amici. Numerose e simpatiche gag, a cominciare da un divertente Bruno Fagioli (Blunf) in versione Charlot o da un improbabile gelosissimo Vittorio Canepa che scopre la moglie Rosalba Bozzo in una posa osé di un biglietto di auguri.

 Tantissima musica; dalle canzoni proposte dall’instancabile Gianni Rossi accompagnato da Cadaveri eccellenti e Camomille, alla cleep con un Adrianio Celentano del 1961, alla voce di Liliane Mboe (anche in veste di paparazza) ad una interessante rassegna di dischi di Giuliano Fogola, bravo anche a raccontare la cronaca di un vorticoso anno 1961.

Tra le sorprese la visita di Ernani Paggi presidente dell’associazione U Brunzin di Lavagna che ogni anno allestisce un presepe i cui personaggi sono gli abitanti stessi della città.  Sono 200 le statuine realizzate da Roberto Folli, anche lui in studio. Paggi ha riferito del grande successo di visitatori che hanno apprezzato il presepe e della fruttuosa raccolta di fondi destinati in beneficenza e divisi tra l’associazione di Medici Senza frontiere, Gaslini ed una comunuità di bambini messicani. Roberto Folli ha fatto omaggio al maestro Gianni Rossi e a Marco Massa delle loro somigliantissime statuine; un pensiero molto bello e apprezzato.