Uscio regala "rumenta" a tutti - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Uscio regala “rumenta” a tutti

avegno 094Continua a Uscio la “saga della rumenta”. Le festività natalizie ed il conseguente aumento della spazzatura dovuto ai vari cenoni ha indotto gli usciesi ad ogni accorgimento pur di disfarsi dell’incomodo sacchetto. Sempre gettonatissimi i bidoni di Avegno e Lumarzo, ora ad essere colmi anche i contenitori dismessi che il Comune ha deciso di depositare lungo la strada provinciale 19 di Lumarzo.

 Buona parte di questi sono ormai colmi di spazzatura, anzi qualcuno ha pensato bene di riempirne uno con latte di pittura vuote. I vecchi bidoni, posti ai margini della carreggiata in una zona poco illuminata, specialmente nelle ore notturne diventano facile bersaglio per vandali e malintenzionati. Non a caso nella stessa area, prima dell’entrata in funzione del deposito Atp di Colle Aprile, venivano lasciate le corriere di linea spesso prese di mira dai teppisti. Tale presenza preoccupa non poco l’assessore alla Viabilità della Provincia di Genova Piero Fossati che ha più volte sollecitato il sindaco di Uscio Massimiliano Bisso a toglierli.

BIDONE AVEGNO RUMENTA USCIO<Cosa potrebbe accadere – incalza Fossati – se qualcuno decidesse di spingerli in mezzo alla strada oppure dargli fuoco?>. Purtroppo dall’inizio di novembre le problematiche risultano sempre le stesse, gli operai comunali hanno provveduto a ridurne il numero, ma sono almeno una trentina i bidoni presenti, alcuni di questi zeppi di spazzatura che nessuno toglie. <Preferisco portare i sacchetti a Genova – spiega un commerciante di Uscio con tanto di negozio nel popoloso quartiere di San Fruttuoso – evito così di dover pulire sotto casa dove la “rumenta” diventa facile bersaglio degli animali>. Insomma Genova finisce nel mirino degli usciesi. Altri “avvistamenti” vengono segnalati a Recco, Gattorna e addirittura nell’area di servizio di Sant’Ilario, evidentemente gli automobilisti diretti nel capoluogo al tradizionale appuntamento mattutino con cappuccino e brioche aggiungono il deposito del tanto vilipeso sacchetto.