Recco, arrestato Raimondo Lagostena - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Recco, arrestato Raimondo Lagostena

Agenti della guardia di Finanza hanno arrestato il recchese Raimondo Lagostena, proprietario di Odeon Tv e TeleGenova. L’arresto a seguito di un’inchiesta che ha portato all’arresto (in diretta tv) dell’assessore regionale allo Sport, Turismo e Sicurezza della Lombardia Pier Gianni Prosperini. Le accuse sono di corruzione e turbativa d’asta, nell’ambito di appalti a società che gestiscono prodotti pubblicitari televisivi.

Raimondo Lagostena è figlio dell’avvocato Tina Lagostena Bassi, già consigliere comunale di Recco, notissima nelle battaglie per l’emancipazione femminile, protagonista di importanti processi; è deceduta lo scorso anno a Roma dove viveva e lavorava da tempo partecipando anche alla trsmissione “Forum” di Canale 5.

Raimondo Lagostena, già responsabile della Cultura a Il Secolo XIX, era passato nei primi anni Ottanta, in veste di editore,  a Il Lavoro con Cesare Lanza. Qui il primo arresto a causa di un’inchiesta sui fondi regionali ed il successivo fallimento del quotidiano. Poi una costante ascesa nel mondo delle Tv private.