Portofino e "Santa", guerra dei vigili - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Portofino e “Santa”, guerra dei vigili

In piazzetta a Portofino i pochi presenti commentano la novità. A Santa Margherita Ligure la smentiscono. Ma a parlare sono i verbali. Teatro della contesa la strada provinciale “Santa”-Portofino, la lina di mezzeria continua che divide la carreggiata ed un cartello che limita la velocità ad un massimo di 40 chilometri orari.

A Portofino raccontano che la sera un’auto della polizia municipale di “Santa” percorra la strada a 30 all’ora; ma quando un automobilista stanco di essere in coda la sorpassa, scatta l’alt dei vigili che contestano sorpasso o velocità all’automobilista frettoloso con conseguente verbalino. Alla polizia municipale smentiscono: “Non è nostro stile provocare gli automobilisti perchè commettano infrazioni. Se ciò è avvenuto non era intenzionale. In caso di infrazione dobbiamo però intervenire”. A Portofino insistono: “Temiamo sia una strategia. Non siamo turisti che gustano il panorama e a volte anzi abbiamo fretta. Le auto-lumaca costituiscono comunque un intralcio al traffico”.