Scalo ferroviario di Camogli, ricorso al Tar - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Scalo ferroviario di Camogli, ricorso al Tar

Approvato a maggioranza, il progetto che prevede la costruzione di box interrati e cinque  edifici nell’ex scalo merci di Camogli, attende ora i tempi tecnici per proseguire l’iter burocratico. Le osservazioni di associaioni e privati dovranno pervenire entro 60 giorni. 

Il consiglio comunale avrà invece altri trenta gorni per approvarle o respingerle. Poi la giunta convocherà la “conferenza dei servizi” durante la quale tutti gli enti interessati diranno se approvare o meno il progetto che ha risvegliato dal torpore i camogliesi; creando un variegato e agguerrito fronte del “no”.

Di certo tra gli oppositori si tenta di creare un fronte comune per predisporre, dopo la scontata approvazione da parte della “conferenza dei servizi”, un ricorso al Tribunale amministrativo regionale (Tar) contro il progetto giudicato invasivo.