Acqua: l'uovo di Colombo - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Acqua: l’uovo di Colombo

ENTELLAVertici, incontri e fiumi di parole per risolvere il problema idrico che attanaglia il Tigullio. Assessori, dirigenti e soloni pronti a dire la loro per risolvere l’annoso problema. Ovviamente il parere dei vecchi operai, quei pochi rimasti, che conoscono gli impianti delle varie località conta meno del “due di picche”. A chiedere in giro alle maestranze la riposta che arriva, per quanto riguarda la crisi idrica sembra abbastanza convincente. L’acqua non manca nel modo più assoluto, i bacini non hanno ancora raggiunto il livello di guardia. Perché allora non esce dai rubinetti? Semplice, le tubazioni delle varie località della riviera sono troppo piccole ed a causa dell’aumento della popolazione e relativi consumi non riescono a distribuire l’acqua nelle diverse località. Non a caso con la diminuzione dei turisti questa ritorna per il semplice motivo che i tubi riescono a soddisfare il fabbisogno della gente. Sarà vero oppure no? La spiegazione sembra plausibile ed anche se viene offerta da operai con la quinta elementare risulta più convincente di quella fornita da tanti soloni.