Priebke, da Rapallo alle Ss - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Priebke, da Rapallo alle Ss

Erich Priebke, il criminale nazista condannato per vari crimini tra i quali la strage delle Fosse ardeatine a Roma ha spiegato: “Ho cominciato a lavorare giovanissimo e mi sono dedicato alla gestione dei grandi alberghi. Facendo quel mestiere ho imparato bene il francese e anche l’italiano, visto che mi ero occupato di un grande albergo di Rapallo, paese dove avevo trascorso parecchio tempo. Per questo fui impiegato dalla polizia di Berlino quale traduttore ed è stato sempre per questo che sono finito nelle Ss e sono arrivato a Roma nel 1941″.

A Rapallo nessuno ha voglia di ricordare la presenza di questo criminale, tantomeno l’albergo Europa dove l’ufficiale nazista aveva a lungo lavorato. Esistono documenti su questa scomoda presenza, sulle sue frequentazioni. Ma tutto sembra dover restare top secret. Lui ricorda ancora con piacere il periodo di lavoro a Rapallo, il clima, alcune amicizie.