Sori, solidarietà a don Marco - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Sori, solidarietà a don Marco

Il caso era stato riportato dai “verdi” in consiglio regionale e poi ripreso da “Il SecoloXIX”. A San Bartolomeo, località alle spalle di Sori, alcuni residenti avrebbero ucciso a bastonate piccoli di cinghiale e, tra gli esecutori della mattanza, vi sarebbe stato anche il parroco, il recchese don Marco Fazio, tra l’altro colpito da un recente grave lutto.

A San Sebastiano negano tutto e fanno quadratro attorno a don Marco Fazio. “I verdi hanno preso fischi per fiaschi arrivando ad infangare il nome del sacerdote che non si è mai sognato di compiere ciò che gli è stato attribuito”. Ora si stanno vagliando il modo più idoneo per controbattere ai “Verdi” e dimostrare la verità. E intanto i cinghiali continuano a provocare danni.