Burlando: salvaguardare la costa - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Burlando: salvaguardare la costa

La variante di aggiornamento al Piano territoriale di coordinamento paesistico, approvata la scorsa settimana dalla Regione Liguria, è un atto necessario che la giunta Burlando ha correttamente compiuto.

BURLANDO 095

L’allarmismo lanciato oggi dal gruppo del Pdl si commenta da solo di fronte a un dato: la variante di salvaguardia approvata riguarda, complessivamente, meno del 9% delle aree (1200 mq) degli 82 comuni interessati. In particolare, interessa i promontori e i capi costieri rimasti ancora integri. Sono, guarda caso, i luoghi più belli della liguria, al centro di molti appetiti immobiliari”.

L’assessore all’Urbanistica e alla Pianificazione Territoriale Carlo Ruggeri è netto nel ribattere alle accuse dell’opposizione del centro-destra.

Spiace- aggiunge Ruggeri- che il Pdl non consideri la salvaguardia di questi beni come una misura che ha una fortissima valenza economica per la Liguria e che ha nei beni ambientali e naturalistici i principali punti di forza del turismo”.

BURLANDO 099

Il documento è stato “adottato” dalla giunta regionale e verrà trasmesso agli 82 Comuni interessati che lo pubblicheranno, raccoglieranno le osservazioni dei cittadini e si pronunceranno sul merito delle proposte per poi arrivare all’approvazione da parte del consiglio regionale nei prossimi mesi.

La delibera di adozione e tutti gli allegati che costituiscono la variante sono consultabili e scaricabili da subito sul sito ufficiale della Regione (www.regione.liguria.it percorso: Ambiente e Territorio/Piani e Progetti/PTCP-Piano Territoriale di Coordinamento Paesistico –Variante di salvaguardia della fascia costiera).

Mi rendo conto che talvolta si può essere a corto di argomenti nella polemica politica, ma francamente, da qui a snaturare, a definire un “blitz” il senso di un provvedimento come questo, il passo è davvero troppo lungo”, ha concluso Ruggeri.