Plinio e Rosso: castrazione chimica per stupratori - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Plinio e Rosso: castrazione chimica per stupratori

 

uscio 036I Consiglieri regionali P.d.L. Gianni PLINIO e Matteo ROSSO hanno promosso una petizione online stopstupri.blogspot.com indirizzata al Governo per introdurre la castrazione chimica per stupratori e pedofili.
“Il caso del violentatore seriale di Roma ripropone la necessità di inasprire le pene per reati così efferati -hanno detto PLINIO e ROSSO. In molti Paesi europei è stata adottata con successo soprattutto in casi di recidiva ed autorevoli criminologi la giudicano assai utile. È scandaloso che, da noi, lo stupro sia considerato un reato alla stessa stregua di uno scippo!! La castrazione chimica è un metodo meno brutale rispetto a quella vera e propria e va considerata come una necessità se si vuole dare un segnale forte e cioè che la violenza sulle donne avrà conseguenze durissime. Con questa iniziativa intendiamo corrispondere alle preoccupazioni di tantissimi cittadini anche liguri -ed in special modo donne- che chiedono pene più severe e far, quindi, aprire in sede governativa un approfondimento su questa proposta che suscita ampio consenso popolare”.