Rapallo, Bana da terzo mondo - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Rapallo, Bana da terzo mondo

La giunta di Mentore Campodonico avrebbe dovuto occuparsi con particolare cura anche delle frazioni di Rapallo. Non si direbbe. La strada di Bana, quella che sale a Ruta, in alcune ore sembra una pista da corsa, ignorato il cartello che limita la velocità, nessuna pattuglia a controllare. Eppure in quel tratto una ragazza è morta a seguito di un incidente. Forse per portare sicurezza, bastava mettere dei dissuasori di velocità come è strato fatto nel tratto di strada che interessa Camogli. E poi, ai bordi, una discarica di vecchi elettrodomestici. Una squallida periferia.

C’è poi l’edificio che ospitava il vecchio lazzaretto che cade a pezzi e gli affreschi da salvare. Rapallo spende una fortuna in spettacoli, possibile che una parte di quella somma non possa essere dirottata nel salvataggio di un monumento? Rapallo è uno dei pochi comuni extra-imperiesi a fruire di contributi della Fondazione Carige, ad iniziare dal Premio donna scrittrice. Non è possibile attivare questa fonte per un intervento duraturo e non effimero come tante rassegne?

m.m.