Bacigalupo punta all'Ascom - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Bacigalupo punta all’Ascom

prova[1] Antonio Bacigalupo proprietario dello storico negozio La Franchezza di Gattorna si appresta a far parte del consiglio direttivo dell’Ascom di Chiavari eletto lunedì prossimo. Una presenza utile a sfatare l’eterna rivalità tra i commercianti della Fontanabuona e quelli del Tigullio. <Era iscritto mio padre – spiega Bacigalupo – ho continuato la strada intrapresa >. Sono una trentina i commercianti della vallata che fanno parte dell’associazione con l’obbiettivo di creare una serie di iniziative atte a sviluppare il commercio in un momento di grave crisi. Certo Bacigalupo intende affrontare problemi comprensoriali e non certo quelli relativi al centro di Chiavari oppure le luminarie di Natale. “In vallata ci sono ben tre Civ (Gattorna, Ferrada e Cicagna) – conclude Bacigalupo – ai quali aderiscono un centinaio di commercianti. Bisogna lavorare insieme con le analoghe realtà presenti sulla costa al fine di predisporre programmi comuni ed ottenere finanziamenti da parte egli enti pubblici>. Insomma Bacigalupo intende portare avanti le istanze della Fontanabuona e non certo rimanere fagocitato dalle “beghe” chiavaresi. Il tutto, manco a dirlo, con estrema “Franchezza”.