Dopo elezioni, è ora di lavorare - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Dopo elezioni, è ora di lavorare

Oggi, mercoledì 17 giugno, auguri a Imerio.

LA NOSTRA RASSEGNA STAMPA. Nei quotidiani si parla molto di politica. I sindaci neoeletti devono, infatti, ufficilizzare le giunte comunali la cui formazione è loro assegnata per legge; in pratica però sono i partiti a far pesare la loro forza, spesso a scapito della competenza. Tra le prime giunte ufficilizzate quelle di Sori e Ne. Oggi a Santa Margherita Roberto De Marchi svelerà i nomi della sua squadra (in questo caso scelta senza interferenze) mentre a Recco le trattative sono tornate in alto mare. A Lavagna Vito Elia prende le distanze da Gabriella Mondello ed è polemica.

Alcuni titoli de “Il Secolo XIX”: Acom contro le sagre. (Commento. Torniamo a parlarne anche noi, allargando il discorso alla sua complessità). Sestri Levante, sì al piano delle nuove licenze. Recco, lo stato batte cassa. Camogli, via Repubblica chiusa al traffico dalle 11.

Sul “Corriere Mercantile”: Stabilimenti balneari, troppi gestori morosi. Sestri Levante, tifosi puliscono il campo. Pensionati, il Tigullio si mobilita.

Densa la pagina di cronaca nera: Rapallo, vigilante aggredito al campo da golf. Fallita rapina a Lavagna. Cavi, furto in un bar. Zoagli, beve diserbante e muore. Lavagna arrestato straniero. Santa Margherita, denunciato per porto abusivo di coltello . (Commento. Ancora negli anni Ottanta, una sola di queste notizie, pubblicate oggi in poche righe, avrebbe richiesto titoli a tre o quattro colonne. Nel Levante ci si abitua all’aumento della microcriminalità. Cambiano tante cose, ma l’organizzazione delle forze dell’ordine è rimasta quella degli anni Sessanta).