Pellegrini di Tarragona a San Fruttuoso - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Pellegrini di Tarragona a San Fruttuoso

Il 20 giugno l’Arcivescovo di Tarragona, Monsignor Jaume Pujol Balcells, diretto a Roma insieme a 50 fedeli  per celebrare il 1750° anniversario del martirio dei  Santi Fruttuoso, Augurio ed Eulogio fa visita a San Fruttuoso di Capodimonte. Qui, secondo la tradizione, sono conservate le reliquie dei tre martiri. Nel pomeriggio i pellegrini, dopo una visita alla basilica di Santa Maria Assunta dove sono conservate le reliquie di San Prospero, salgono al monastero dedicato a San Prospero che, come San Fruttuoso, fu Vescovo di Tarragona. Proprio San Prospero, fuggito dalla Spagna minacciata dai Vandali, portò con sè le reliquie del suo predecessore. Percorrendo la via Romana, poco prima del colle di Ruta, morì. In suo onore fu eretto il monastero che oggi ospita i veduta-san-prospero11Frati Benedettini Olivetani. La delegazione spagnola è ricevuta ufficialmente dal sindaco Italo Mannucci.