"Alto" cura la pulizia del mare - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

“Alto” cura la pulizia del mare

Ad aggiudicarsi la gara di appalto per la raccolta dei rifiuti galleggianti è stata la ditta “Alto sas”. L’azienda aveva già effettuato il servizio lo scorso anno con la propria flottiglia di battelli ecologici progettati e costruiti appositamente per questa particolare necessità; non si tratta insomma degli inadeguati “pedalò” romagnoli acquistati anni fa dalla Provincia e rimasti praticamente inutilizzati.

Il servizio rigurda il vasto tratto di mare compreso tra Moneglia e Camogli nel quale oltre il fiume Entella ed il torrente Boate confluiscono molti corsi d’acqua che, in caso di forte pioggia, vomitano in mare rifiuti di ogni genere.

Il costo previsto del servizio è di 180.000 euro sostenuto da Regione, Provincia ed i Comuni interessati e, in qualche misura da Camera di Commercio e Iride. Il servizio iniziato lo scorso anno per iniziativa della Area marina di Portofino e del quale è quest’anno capofila la Provincia, inizieràattorno al 15 giugno.

 Lo scorso anno i cinque battelli impiegati avevano raccolto oltre 12 tonnellate di rifiuti. A coordinare il servizio sarà un esperto del settore che ha organizato e diretto campagne di pulizia in molti mari e laghi italiani: si si tratta di Angelo Verdina, manager che ha una grande esperienza nel settore.