Miglio blu, prima "nuotabile" del mondo - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Miglio blu, prima “nuotabile” del mondo

L’Area marina protetta di Portofino, inaugura la prima corsia al mondo riservata ai nuotatori. Si chiama “miglio blu” e si snoda dalla spiaggia di Camogli fino a “Porto pidocchio”, a Punta Chiappa. Se vogliamo fare un paragone, qualcosa come una “pista ciclabile”, ma riservata ai nuotatori che chiedono di poter fruire di zone inaccessibili ai sempre più numerosi e invadenti natanti. La corsia, che corre sotto la collina del Castellaro, San Rocco e località Mortola, è delimitata da boe che la notte emettono una luce intermittente.

Soddisfatto Giorgio Fanciulli, direttore dell’Area marina protetta di Portofino, che ha realizzato questa iniziativa con la collaborazione del gruppo “U Dragun” e della Rari Nantes Camogli. Il “Miglio blu” è la prima iniziativa del genere al mondo e non mancherà di richiamare, attratti anche dal paesaggio del luogo, anche i turisti amanti del nuoto.

La riserva marina di Portofino ha recentemente provveduto a mettere ordine negli ormeggi di Punta Chiappa. Migliore aspetto dovrebbe assumere anche “Porto Pidocchio”, un tempo romantico ricovero di lampare e attrezzi da pesca, mentre oggi appare un disordinato rimessaggio di piccole imbarcazioni.

Motivo di disagio per chi utilizza l’imbarcadero di Punta Chiappa, la mancanza di una tettoia e di adeguati sedili che possano inserirsi in un ambiente eccezionale e particolarissimo.