Attenzione alla leishmaniosi - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Attenzione alla leishmaniosi

 GENOVA, 13 MAGGIO 2009

Alle 16,30, nella sala incontri in piazza De FerrariPERICOLO LEISHMANIOSI, DOMANI FORUM NAZIONALE IN REGIONE LIGURIA

GENOVA. Pericolo Leishmaniosi. Con l’arrivo del caldo torna in Liguria il rischio di infezione da questa gravissima malattia che colpisce i cani ma che trasmissibile anche all’uomo attraverso la puntura di diversi insetti.

L’infezione degli amici quattrozampe è causata dal “pappatacio”, un piccolo e semplice moscerino che non supera i 2-4 millimetri di diametro. In Liguria le zone endemiche sono quelle dell’Imperiese e del Savonese, ma il rischio è esteso a tutto il territorio.

Di prevenzione e del rischio Leishmaniosi si parlerà domani, giovedì 14 maggio, a Genova, in un incontro pubblico, in programma alle 16,30, nella sala incontri del Palazzo della Regione Liguria, in piazza De Ferrari.

Il seminario, intitolato “Salute e benessere dei nostri animali. La loro salute è anche la nostra. La Leishmaniosi e molte altre notizie” è promosso da Regione Liguria Progetto Leishmania, Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta e Comune di Genova.

Fra gli argomenti in discussioni, il randagismo, il rischio Leishmaniosi nel bambini e negli adulti, la salute e il benessere dei cani. Ne discuteranno veterinari, medici di famiglia , docenti e esperti provenienti da molte città italiane.