Sagra del pesce con fave, rose e nutella - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Sagra del pesce con fave, rose e nutella

Un tempo era la regina incontrastata, la sagra per antonomasia. Quella del pesce di Camogli, naturalmente. Nel suo palmares 45 minuti di ripresa diretta in eurovisione, una trasferta in Belgio ospite di re Baldovino, una clonazione in Giappone. Oggi sopravvive per forza di inerzia e solo grazie alla sua presentazione in Regione ha ottenuto quest’anno molto più spazio del solito nei media genovesi; anche se agkli stessi non è stato spiegato cosa contraddistingue questa sagra dalle mille altre. Il fatto, ad esempio, che la distribuzione del pesce agli ospiti è gratuita.

In passato mai nessuno avrebbe osato organizzare una manifestazione la seconda domenica di maggio, in concomitanza con laSsagra del pesce: sarebbe stato un fallimento. Sabato 9 e domenica 10 invece, nel solo Golfo Paradiso, un fazzoletto di terra, si svolgono almeno altre tre sagre. Quella delle fave a Sori, della nuttella in località Poggio a Bogliasco e perfino una dedicata alle rose in quel di Salto, ad Avegno, dove di fatto non esistono neppure parcheggi e non si capisce perché, considerate le conseguenze del traffico e la sicurezza sulla provinciale 333, venga autorizzata. I ristoratori sono sul piede di guerra.