Sindaci: scoppia la guerra della focaccia - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

Sindaci: scoppia la guerra della focaccia

SORI – <Sfido il sindaco di Avegno vedremo chi di noi due è il migliore>. Nonostante il clima elettorale, non si tratta di un proclama per disarcionare il primo cittadino del paese delle campane Giuseppe Tassi. A  lanciare il singolar tenzone il sindaco ed amico Luigi Castagnola da Sori.

varie-453

 Motivo del contendere: la mitica, l’unica, inimitabile focaccia al formaggio di Recco. Castagnola figlio di fornai non vuole ammettere che il collega venga accreditato come il sindaco  focacciaio. <Non ho dubbi – racconta Castagnola tra il serio ed il faceto – ho imparato a fare la focaccia al formaggio nel modo tradizionale, nel caratteristico forno a legna e senza tegame>.

tassi-002

Il Tassi invece usa un fornetto che sembra quello della “barbie”, come se non bastasse arriva da Santo Stefano dove tradizionalmente sono bravi nel fare il formaggio San Stè mica la focaccia. “Quella vera” neppure la conoscono. Una sfida in piena regola che Tassi accetta senza colpo ferire: <Ho imparato bene – dice ridendo – spesso l’allievo supera il maestro. Sarà il pubblico giudicare la più gustosa>.