FONTANABUONA: PROCEDONO I LAVORI DELLA PISTA CICLABILE - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

FONTANABUONA: PROCEDONO I LAVORI DELLA PISTA CICLABILE

 CICAGNA – <Procedono a pieno ritmo i lavori della pista ciclabile iniziati a metà di settembre>. L’annuncio arriva dal presidente della Comunità Montana Fontanabuona Stefano Sudermania durante l’assemblea generale dell’ente svoltasi lunedì. Il neo presidente dei giorni precedenti aveva effettuato un sopralluogo per verificare lo stato d’avanzamento degli interventi.<Attualmente – afferma – è stato realizzato il tracciolino nel comune di Tribogna. La prossima fase prevede la sistemazione definitiva delle scarpate a valle tramite la messa in opera di gabbionature nei tratti ove necessario>.

PISTA CICLABILE

 Prevista inoltre l’inghiaiatura del fondo e la successiva sistemazione dello stesso finita in “macadam” con posa laterale delle tavole e messa in opera del parapetto. I lavori sono iniziati anche nella tratta riguardante il comune di Cicagna, la più lunga e complessa da realizzare in quanto i molti punti le strade pedonali sono strette o addirittura franate e richiedono interventi di allargamento da realizzare con opere di piccola ingegneria, quali passerelle o muri modulari tirantati. In località Quartaie sono stati posti dei tubi drenanti ed è in fase di completamento la passerella in acciaio sotto la centrale Enel. Problemi anche in prossimità del ponte sospeso a Monleone, causati della pendenza naturale del terreno troppo elevata. <Le difficoltà – incalza Sudermania – sono state superate realizzando due ampi tornanti in modo di ottenere una pendenza ciclabile>. L’importo complessivo delle opere ammonta a circa un milione di euro per una lunghezza complessiva di oltre venti chilometri: da Tribogna a Carasco. Lungo il percorso sono previste ben cinque aree di sosta Per la pavimentazione viene utilizzato il “macadam” ovvero pietrisco di varia pezzatura rullato e finito senza collanti chimici. I tratti esposti a valle saranno delimitati da un parapetto in legno formato da due tavole. <La pista ciclabile – ha concluso il presidente – rappresenta un importante elemento di sviluppo per tutta la vallata. Appena terminata dovremo studiare tutti gli accorgimenti necessari al fine di garantire la corretta e costante manutenzione>.