FONTANABUONA: MOBILITATI PER L'ABRUZZO - LevanteNews
LA REDAZIONE
010 8935042 Scrivici
PUBBLICITÀ
Richiedi contatto

FONTANABUONA: MOBILITATI PER L’ABRUZZO

 FONTANABUONA – La Comunità Montana promotrice di un’iniziativa in favore delle popolazioni dell’Abruzzo. <In questa tragica circostanza – spiega il presidente Stefano Sudermania – esorta i Comuni ad invitare i propri amministratori al versamento della quota del gettone di presenza o di una somma pari al gettone di presenza per coloro che percepiscono l’indennità di funzione>. L’ente con sede a Cicagna comunica il numero di conto corrente postale messo a disposizione momentaneamente in previsione di un fondo a livello nazionale: C/C postale Regione Abruzzo n. 10400000 – causale: Regione Abruzzo – donazione per il sisma. La Comunità Montana ha inoltre stanziato la somma di 500 euro a favore del fondo. <Anche un piccolo gesto è apprezzato>.

CROCE ROSSA CICAGNA

 L’invito arriva da sei Comuni della vallata: Cicagna, Coreglia Ligure, Favale, Lorsica, Orero e San Colombano che in collaborazione con il Comitato della Cri di Cicagna hanno deciso di organizzare una raccolta di alimenti a favore delle popolazioni colpite dal terremoto. <Gli abitanti della Fontanabuona – spiega il sindaco Marco Limoncini – sono invitate a portare pasta, acqua e sale presso il centro di raccolta della Cri a Cicagna il materiale sarà trasportato direttamente alle popolazioni colpite da questa gravissima tragedia>. Insomma la catena di solidarietà arriva anche in vallata. <Episodi del genere – afferma Fabio Arata sindaco di Orero – non possono lasciare insensibili. Ci sentiamo vicini all’Abruzzo e vogliano testimoniare in modo reale e tangibile la nostra solidarietà>. Identica posizione viene espressa da Aulo De Ferrari primo cittadino di Lorsica: <I moderni mezzi di comunicazioni più che in passato ci aiutano a comprendere quanto è accaduto, entrando nelle nostre case e proponendo delle immagini che evidenziano i gravi danni causati dal terremoto>. Gli altri sindaci presenti all’incontro: Elio Cuneo, Raffaela De Benedetti e Luisa Chiesa hanno assicurato il massimo appoggio all’iniziativa.<La prossima settimana faremo il punto – continua Limoncini – degli alimentari raccolti ed organizzeremo il viaggio in Abruzzo. Compito dei Comuni farsi carico delle spese di trasporto>. Nella giornata di ieri sono cominciati ad arrivare i primi viveri presso la sede della Cri di Cicagna che rimane aperta nell’arco dell’intera giornata. <La Protezione civile – conclude il sindaco – ha fatto espressamente richiesta, in questo particolare momento, di concentrare la raccolta su : pasta , acqua e sale>. A coordinare l’arrivo delle merce il responsabile delle locale Cri Battistino Cuneo.