Archivio Storico

In questa pagina sono elencati i vecchi articoli pubblicati all'interno del nostro giornale, seleziona il mese e clicca sul titolo per leggere quelli che sono di tuo interesse oppure effettua una ricerca tra gli oltre 42.800 articoli storici.


Cerca le seguenti parole ('%' e` il carattere jolly):

» Torna all'elenco dei mesi «


Casalinghe in sciopero lavorativo: compratevi oggi del pane

del 30-04-2011

In tema di libertà e libera scelta sindaci e sindacati dovrebbero decidere chi, domani primo maggio, deve fare festa e chi no. Forse anche durante il sabato fascista i negozi dovevano abbassare le saracinesche. In giro c'è comunque molta voglia di decidere per gli altri. Ogni imprenditore ed ogni dipendente dovrebbe essere invece libero di stabilire se lavorare o meno. 

Un fatto però è certo; se il primo maggio è obbligatorio astenersi dal lavoro, tutti devono averne la possibilità: alimentari e bar; boutiques e ristoranti; treni e aeroplani. Chi se ne frega se c'è la crisi e il turismo aiuta a tenere in piedi qualche attività? E soprattutto è giusto che facciano festa le donne anche nel ruolo di casalinghe (o massaie). Niente pentole al fuoco, nessuna tavola da apparecchiare, niente piatti da lavare e casa da riassettare. Un consiglio: compratevi già oggi dei panini farciti  e metteteli in frigorifero (che non fa festa) per il pranzo e la cena di domani. (m.m.)