Archivio Storico

In questa pagina sono elencati i vecchi articoli pubblicati all'interno del nostro giornale, seleziona il mese e clicca sul titolo per leggere quelli che sono di tuo interesse oppure effettua una ricerca tra gli oltre 42.800 articoli storici.


Cerca le seguenti parole ('%' e` il carattere jolly):

» Torna all'elenco dei mesi «


Camogli: si monta la struttura per la maxi padella

del 25-04-2011

Testo e foto di Consuelo Pallavicini

A Camogli, in porto, è iniziato l'allestimento della struttura che ospiterà la maxi padella della 60ª edizione della Sagra del pesce, che avrà luogo domenica 8 maggio. L'attuale padella, che ha una capacità di 1.000 litri di olio, è stata costruita nel 2001 dalla ditta parmense Botti su progettazione della Europlan di Lavagna; ha un diametro di 3,85 metri, un manico lungo 5,5 metri del peso di 3 quintali che funge da camino, un peso di 26 quintali. Nel giorno della Sagra vengono fritti, solitamente, 20 quintali di pesce, principalmente sugarelli e bughe, donati dalla Cooperativa Pescatori Camogli e da Martini & C.; si utilizzano altresì 2 quintali di farina ed un quintale di limoni.



Programma

Giovedì 5 maggio

Piazza Colombo, ore 19.00. “Premio Camogli”, indetto dalla Pro Loco con lo scopo di “conferire un riconoscimento al camogliese che si sia distinto ed abbia contribuito significativamente a dare prestigio, diffondere e valorizzare l’immagine della città in Italia e all’estero”. Consegna anche dei premi per il concorso “Un manifesto per la “Sagra del pesce edizione 2011″ da parte della Pro Loco e di Friol, principale sponsor della manifestazione.

Venerdì 6 maggio

Castel Dragone, ore 9.00-12.00 / 15.00-22.00 “La storia dei falò”: mostra fotografica sulla storia dei falò di Camogli

Salita San Fortunato, dalle ore 19.00. “Serata carlofortina”: stand gastronomico con specialità di Carloforte

Piazza Colombo, ore 21.30. “Aspettando la Sagra”: spettacolo musicale a cura della Band di Carloforte

Sabato 7 maggio

Castel Dragone, ore 9.00-12.00 / 15.00-22.00 “La storia dei falò”: mostra fotografica sulla storia dei falò di Camogli

Salita San Fortunato, dalle 12.00 e dalle 19.00 “La Sagra in tavola”: stand gastronomico con specialità liguri e carlofortine

Via XX Settembre e via della Repubblica, dalle 15.00 “Fiera di San Fortunato”, con bancarelle di artigianato e alimentari

da Piazza Colombo, ore 20.30 tradizionale processione liturgica con l’Arca di San Fortunato e con i Cristi delle Confraternite genovesi

Rivo Giorgio, ore 23.15 circa “Spettacolo pirotecnico” a cura della ditta pirotecnica “Golfo Paradiso”

Spiaggia, ore 23.30 “La Sagra in fiamme”: accensione dei caratteristici falò dei quartieri “Porto” e “Pineto”

Domenica 8 maggio

Castel Dragone, ore 9.00-12.00 / 15.00-22.00 “La storia dei falò”: mostra fotografica sulla storia dei falò di Camogli

Piazza Colombo, ore 10.00 Benedizione dei pesci e della padella; a seguire, fine alle 12.30 e dalle 15.30 alle 17.30 distribuzione gratuita della frittura, offerta dalla Cooperativa Pescatori Camogli e da Martini & C, a cura dei volontari della Pro Loco

Ruta, piazza Gaggini, ore 10.00: distribuzione gratuita della frittura senza glutine a cura dei Volontari del Soccorso di Ruta in collaborazione con l’Associazione Italiana Celiachia – sezione Liguria

Salita San Fortunato, Salita San Fortunato, dalle 12.00 e dalle 19.00 “La Sagra in tavola”: stand gastronomico con specialità liguri e carlofortine

Via XX Settembre e via della Repubblica, tutto il giorno “Fiera di San Fortunato”, con bancarelle di artigianato e alimentari.

Sagra del pesce edizione 2010