Archivio Storico

In questa pagina sono elencati i vecchi articoli pubblicati all'interno del nostro giornale, seleziona il mese e clicca sul titolo per leggere quelli che sono di tuo interesse oppure effettua una ricerca tra gli oltre 42.800 articoli storici.


Cerca le seguenti parole ('%' e` il carattere jolly):

» Torna all'elenco dei mesi «


Camogli: "Case Mediterranee" incarico da 20.000 euro

del 16-04-2011

La giunta comunale di Camogli, nei giorni scorsi, ha deliberato di affidare all'avvocato Marco Manzitti l'incarico di coordinatore del progetto "Case Mediterranee" con una spesa di 19.990 euro che saranno versate in cinque rate. La stessa somma era già stata deliberata e si suppone quindi che si tratti di un perfezionamento della precedente decisione. Riproponiamo in proposito l'articolo pubblicato da Levante News in data 16 ottobre 2010

Qui sotto l'articolo pubblicato il 16-10-2010

Camogli è capofila della cooperazione transfrontaliera Italia Francia per il progetto "Case mediterranee". Gli altri comuni sono Portoferraio (Toscana), Alghero e Putifigari (Sardegna), Chambre de Metiers (Corsica). In cosa consiste la cooperazione lo spiega una delibera: "L'idea progettuale enfatizza l'importanza delle tecniche tradizionali di costruzione e di manutenzione degli edifici nonché l'interesse di promuovere tali tecniche, spesso trascurate, negli interventi di recupero e restauro ed in particolar modo tendere al migliore utilizzo di forme di risparmio energetico; con particolare riguardo ai centri storici, anche attraverso l'uso di nuove tecnologie". Il progetto è finanziato dall'Europa con 1.262.352 euro, 412.928 nella disponibilità di Camogli.

Una prima delibera del Comune di Camogli stanzia 12.300 euro per il pagamento di una nota spese (500 euro al giorno a persona) alla società "Team srl" che ha proposto il progetto.

Una seconda delibera stanzia 43.300 euro ad un consulente, Carlo Cogorno, esperto nella "gestione di progetti complessi nel campo della cooperazione".

Una terza delibera stanzia 25.000 euro a favore di Gennaro Volpe, esperto per "il monitoraggio finanziario ed assistenza alla rendicontazione del progetto".

Una quarta delibera prevede un impegno di spesa di 19.990 euro a Marco Manzitti per l'affidamento di incarico per l'atività di comunicazione per il progetto "Case mediterranee.

Una quinta delibera stanzia 19.990 euro per "l'attività di monitoraggio e valutazione indipendente del progetto"; incarico affidato a Benedetta Sella.

Una sesta delibera riguarda "l'affidamento di incarico per il coordinamento del progetto". Enrico Rovida avrà un baget di 19.400 euro.

Una settima delibera affida l'incarico "per l'affidamento di incarico per l'assistenza tecnica e la preparazione del materiale didattico multimediale. In contanti l'incarico vale 8.000 euro e l'incaricato è ancora Enrico Rovida.

Una ottava (e per ora ultima) delibera approva l'incarico per "Assistenza e progettazione portale di progetto per la personalizzazione ed implementazione di una piattaforma elearniing". Incarico affidato alla stessa societo "Team srl" che ha proposto il progetto e che riceve pertanto un compenso di 13.260 euro