Archivio Storico

In questa pagina sono elencati i vecchi articoli pubblicati all'interno del nostro giornale, seleziona il mese e clicca sul titolo per leggere quelli che sono di tuo interesse oppure effettua una ricerca tra gli oltre 42.800 articoli storici.


Cerca le seguenti parole ('%' e` il carattere jolly):

» Torna all'elenco dei mesi «


Fontanabuona: "Anche il ministro ha detto sì al tunnel"

del 14-04-2011

Dall'Ufficio stampa del consigliere regionale Marco Limoncini riceviamo e pubblichiamo

Con la firma apposta ieri sull’Accordo convenzionale fra il Governo con il Ministro Altero Matteoli, la Regione Liguria con il Presidente Claudio Burlando e l’Assessore Raffaella Paita, l’Anas con il Presidente Piero Ciucci e la Società Autostrade con l’amministratore delegato Giovanni Castellucci, è stato dato il via libero al progetto del Tunnel Fontanabuona-Rapallo.

“Grande risultato quello ottenuto ieri dal nostro Presidente Burlando e dall’Assessore Paita, finalmente da quel lontano 14 gennaio 2008, dopo una lunga serie di attività propedeutiche alla realizzazione del collegamento autostradale per la Val Fontanabuona, dopo una grande e coesa condivisione territoriale ed istituzionale, il nostro progetto del Tunnel ha fatto il tanto atteso passo avanti – lo comunica il Consigliere Regionale Marco Limoncini ex Sindaco di Cicagna – finalmente siamo riusciti ad avere quella condivisione anche da parte del Governo nazionale che fino ad ieri un po’ era mancata. Con la sottoscrizione dell’accordo condiviso a livello territoriale con tutti i Sindaci, partiranno a tempo breve le attività propedeutiche alla costruzione del progetto preliminare avanzato che determinerà i suoi reali costi al fine di verificarne la fattibilità e inserirlo successivamente a finanziamento nazionale e che per il quale ricordiamo essere già disponibili 25 milioni di euro stanziati dalla Regione tramite i fondi Fas.”

Con la firma sull’atto convenzionale per il Tunnel, ieri è stata apposta anche quella sull’accordo per la Gronda di Genova Ponente che il Presidente Burlando aveva rifiutato di siglare lo scorso anno in attesa di avere certezze sul progetto del Tunnel Fontanabuona-Rapallo da parte del Governo nazionale.

“Abbiamo incontrato nei giorni scorsi insieme ai Sindaci del territorio il Presidente Burlando e l’Assessore Paita per condividere questo percorso che ha portato alla firma sull’accordo per il Tunnel ma anche il via libera alla Gronda di Genova Ponente, e ci sentiamo particolarmente garantiti per l’impegno che il Presidente Regionale e l’Assessore dal primo giorno hanno messo per sostenere, insieme ai Sindaci del Territorio, l’iter realizzativo di questa fondamentale Infrastruttura. Opera che ricordiamo, una volta realizzata, collegherà all’Autostrada la nostra Val Fontanabuona – prosegue Limoncini – e del suo iter, come dicevo, ci sentiamo garantiti nonostante sia stata apposta anche la firma sulla gronda di ponente e ne spieghiamo anche il perché: questa infrastruttura necessiterà ancora di molti passaggi regionali politico e autorizzativi prima di avere il suo definitivo via libero per la sua effettiva costruzione, questi aspetti infatti, restando in capo alla Regione ci garantiranno per tenere vivo l’impegno positivo del Governo a seguire l’iter realizzativo del Tunnel ed inserirlo a finanziamento. - concludendo Limoncini ribadisce - per la Val Fontanabuona, il Tigullio e la nostra Regione ieri si è compiuto un importante passo avanti per dotare finalmente di infrastrutture adeguate alle reali necessità i nostri territori.”